Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 6 Febbraio 2017 - Giovanili

Beh, si può dire che il campo non era dei migliori... Eppure abbiamo giocato veramente bene, in casa di un avversario forte di sei punti di vantaggio in classifica, sei punti che si sono visti più nel possesso palla che nel computo delle statistiche. 2-2 il risultato finale, ma i calenzanesi hanno raggiunto il pareggio solo nell'extra time.

Come già accennato, il pallino del gioco lo ha sempre avuto la Folgor, ma al 13' ecco la prima fiammata del Sesto: Bindi scodella per Corsini, che si libera di forza del marcatore e conclude a rete, trovando il corpo del portiere. Sul successivo calcio d'angolo, Quercioli è il più lesto a raccogliere la sfera e a mettere dentro per lo 0-1. La reazione locale non si fa attendere, ma tra ottime chiusure del trio difensivo, errori clamorosi degli avanti della Folgor e contropiedi pericolosi condotti dai nostri centrocampisti, il vantaggio ospite tiene. Ai padroni di casa serve un episodio, che arriva puntualmente al 36': punizione dai 30 metri, tiro potente del numero 3 che rimbalza su una pozzanghera, prende velocità e si infila all'angolino basso. Primo tempo agli archivi? Nemmeno per idea. Sulla sirena, Comparini scappa sulla destra e mette in mezzo, trovando il solito Corsini che, in estirada, fa 11 in campionato e 1-2 all'intervallo.

La ripresa è un assedio, come tutti si aspettavano; la vivacità degli attaccanti della Folgor costringe agli straordinari la nostra retroguardia, che tiene botta fino all'ultimo... Ma non oltre. Proprio all'80', infatti, un'altra punizione consente al capitano dei locali di colpire da centro area e fissare il risultato sul 2-2, un risultato amaro per com'è arrivato, ma più che positivo se si considera il livello della squadra avversaria. Bravi ragazzi!